IL BLOG DI ROBERTO DI NAPOLI

………. per la difesa dei diritti civili

  • Avv. Roberto Di Napoli Esercita prevalentemente in difesa di vittime di abusi bancari e dei consumatori. Patrocinante in Cassazione e altre Giurisdizioni Superiori

  • RSS News SkyTG24

    • Papa Francesco: "Alcuni campi rifugiati in Italia come i lager" 29 aprile 2017
      Papa Francesco: "Alcuni campi rifugiati in Italia come i lager" In ritorno dal viaggio in Egitto il Pontefice ha parlato con giornalisti: "Sul caso di Giulio Regeni si è mossa la Santa Sede". E poi chiede che sulla Corea del Nord le Nazioni Unite riprendano la leadership Parole chiave: papa_francesco egitto giulio_regeni donald_trump migr […]
    • F1, Gp Russia: Ferrari in prima fila con Vettel e Raikkonen. FOTO 29 aprile 2017
      F1, Gp Russia: Ferrari in prima fila con Vettel e Raikkonen. FOTO Il pilota tedesco in pole position seguito dal compagno di squadra, terzo e quarto posto alle Mercedes di Bottas e Hamilton. Le Rosse non partivano entrambe in testa alla griglia dal 2008. La gara domenica 30 aprile alle 14.00 in diretta su Sky Sport F1 HD (canale 207) Parole chiave: fotogalle […]
    • Francia, Hollande conferisce la Legion d’Onore a Schwarzenegger. FOTO 29 aprile 2017
      Francia, Hollande conferisce la Legion d’Onore a Schwarzenegger. FOTO Il presidente ha dato all’ex Terminator il più alto riconoscimento attribuito dalla Repubblica per il suo impegno a favore dell’ambiente. L'attore, molto attivo nel campo dell'ecologia, ha fondato in collaborazione con le Nazioni Unite l'organizzazione no-profit R20 Parole c […]
    • Brexit, Ue approva linee guida: "Londra non si illuda" 29 aprile 2017
      Brexit, Ue approva linee guida: "Londra non si illuda" Vertice di mezz'ora a Bruxelles per i 27 paesi dell'Unione. Tusk: "Testo approvato all'unanimità". Juncker: "Londra non si faccia illusioni". Merkel: "Nessun complotto contro gli inglesi, ma difendiamo i nostri interessi". Schaueble: "Nulla è gr […]
    • Londra, ragazza genovese trovata morta in casa: mistero sulle cause 29 aprile 2017
      Londra, ragazza genovese trovata morta in casa: mistero sulle cause La 18enne, che non andava al lavoro da alcuni giorni, è stata trovata da un’amica. L’allarme lanciato dalla madre che non aveva sue notizie dal 25 aprile. Attesa l’autopsia Parole chiave: londra ragazza morta appartamento genova […]
    • Milano, Silvio Berlusconi lascia l’ospedale dopo la caduta. FOTO 29 aprile 2017
      Milano, Silvio Berlusconi lascia l’ospedale dopo la caduta. FOTO Il leader di Forza Italia, al quale sono stati applicati due punti di sutura per una ferita al labbro causata da una caduta a Portofino , è stato dimesso verso le 13.30 e non ha rilasciato commenti. Renzi su Facebook: “Auguri di pronta guarigione” Parole chiave: fotogallery cronaca silvio_berlu […]
  • “Caso Di Napoli”

  • PRECAUZIONI…

  • … E UNA MIA BANALE CONSIDERAZIONE

  • Se non sei iscritto su wordpress e vuoi essere aggiornato sui nuovi post, inserisci il Tuo indirizzo email, attendi il messaggio e conferma l'iscrizione.

    Segui assieme ad altri 1.736 follower

  • RSS Le news da Altalex.com

  • Banner

  • Iscriviti

  • Contatore visite

    • 72,632 visite oltre a 34.398 registrate sulla precedente piattaforma Splinder dal 21.03.2007 al 31 Gennaio 2012
  • Traduci nella tua lingua

  • In libreria ………. per chi vuole conoscere i suoi diritti dal viaggio al soggiorno

  • …………………. per chi vuole sapere come difendersi dagli abusi bancari

  • Vedi gli altri argomenti

  • Cerca per parole

  • Articoli Recenti

  • Puoi seguirmi su Facebook

  • STUDIO LEGALE

  • Cerca i post per data

  • …… o su Twitter

  • Meta

In ogni città, una via dedicata a Tortora e alle vittime della malagiustizia come per Falcone, Borsellino e altri eroi

Posted by Roberto Di Napoli su 6 luglio 2008

Ho letto sul sito dell’associazione "Giustizia Giusta" (cliccare qui per leggere la notizia)che, dopo non poche difficoltà, a Genova è stata dedicata, recentemente, una Galleria ad Enzo Tortora. Non pensavo che, dopo oltre vent’anni, ci potesse essere, ancora, chi lo reputasse inopportuno (paura, timore o vergogna?). Riporto, di seguito, il mio commento pubblicato anche sul sito di Giustizia Giusta.

Sono molto contento che, alla fine, pur dopo non poche difficoltà, a Genova sia stata dedicata una Galleria ad Enzo Tortora. A mio avviso, deve essere maggiormente sensibilizzata l’opinione pubblica su ciò che può comportare un errore giudiziario o, talvolta, ….. una persecuzione giudiziaria. E’ inutile tentare di nasconderlo: il caso "Tortora" è stato un esempio clamoroso di errore giudiziario ma, dopo venticinque anni dal 17 Giugno 1983 (data dell’arresto di Tortora), mi pare che non sia cambiato molto nè siano stati adottati strumenti per evitare che si ripetano "errori" analoghi. Ci sono state e ci sono, tuttora, tante vittime di "malagiustizia" e di storie paradossali che, pur dopo avere dimostrato l’innocenza o l’ingiustizia dei danni subiti, non hanno ottenuto adeguato risarcimento nè la punizione dei resposabili. Sono trascorsi, poi, oltre vent’anni dal referendum col quale i cittadini avevano manifestato di volere una legge che, come in ogni Paese civile, prevedesse la punizione dei magistrati che sbagliano mentre, invece, grazie ad una legge poco conforme col risultato referendario, ancora oggi, … chi sbaglia non paga: al massimo, se il magistrato non ha un patrimonio idoneo a risarcire i danni maggiori causati, paga lo Stato, cioè, tutti i contribuenti.
In ogni città italiana, dovrebbe esserci una delle vie o piazze principali dedicata a Tortora (a Roma, mi pare che via Enzo Tortora sia una strada periferica) e alle vittime di malagiustizia. E’ giustissimo e doveroso che, sin dall’indomani della tragica uccisione di Falcone, Borsellino e di tanti altri eroi che hanno sacrificato la vita nell’adempimento del proprio dovere, sia stata dedicata una via, una piazza o un monumento. Giustissimo ricordare chi è morto al fine di assicurare la Giustizia. Non sarebbe, però, giusto ricordare anche chi è morto, chi ha sofferto o, comunque, ha pianto per un errore o per un uso distorto delle proprie funzioni da parte di soggetti che, per errore o con dolo, non si sono rivelati altrettanto eroi e, magari, sono ancora al loro posto manifestando un diverso senso della Giustizia, dello Stato e del rispetto delle leggi? Si può pensare che le vittime di "malagiustizia", le loro famiglie soffrano meno o non rischino la vita? Solo chi non ha mai subito un sopruso o un’azione giudiziaria ingiusta, chi non ha mai letto un articolo di giornale può restare indifferente ed insensibile. E’ per questo che, secondo me, sarebbe più rispondente alla realtà di questo Paese se, in ogni città in cui vi sia una strada dedicata ad un magistrato o pubblico ufficiale che eroicamente ha sacrificato la propria vita, sia anche dedicata una strada o un monumento (in una zona della città altrettanto principale) alle vittime delle "gesta" meno eroiche di chi, per colpa, dolo o in buona fede, ha, comunque, fatto soffrire ingiustamente senza, tra l’altro, avere dimostrato, minimamente, di volere riparare il danno provocato. Roberto Di Napoli

Advertisements

Tu che ne pensi? Scrivi un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: