IL BLOG DI ROBERTO DI NAPOLI

………. per la difesa dei diritti civili

  • Avv. Roberto Di Napoli Esercita prevalentemente in difesa di vittime di abusi bancari e dei consumatori. Patrocinante in Cassazione e altre Giurisdizioni Superiori

  • RSS News SkyTG24

    • Sudafrica, scontri durante le manifestazioni anti migranti. FOTO 24 febbraio 2017
      Sudafrica, scontri durante le manifestazioni anti migranti. FOTO Nelle strade di Pretoria si è tenuta una manifestazione contro gli immigrati che è sfociata in violenti scontri tra contestatori e polizia. Per disperdere la folla armata di spranghe e tubi di ferro, le forze dell’ordine hanno fatto ricorso a proiettili di gomma e al lancio di lacrimogeni. LA F […]
    • Stadio Roma, tifosi in piazza Campidoglio: "Basta melina". FOTO 24 febbraio 2017
      Stadio Roma, tifosi in piazza Campidoglio: "Basta melina". FOTO Cori e striscioni davanti a Palazzo Senatorio, sede dell'incontro tra il Comune e i proponenti del nuovo impianto a Tor di Valle. Critiche alla sindaca Raggi, nelle scorse ore in ospedale per accertamenti: "Dice sempre no". Lo slogan più cantato: "Famo 'sto sta […]
    • Primarie Pd, si vota il 30 aprile 24 febbraio 2017
      Primarie Pd, si vota il 30 aprile Fissata la data per la consultazione: si voterà dalle ore 8 alle 20. Per la partecipazione bisognerà dichiararsi elettori del partito e pagare 2 euro ai gazebo Parole chiave: pd primarie pd […]
    • Napoli, ecco in azione i furbetti del cartellino dell’ospedale. FOTO 24 febbraio 2017
      Napoli, ecco in azione i furbetti del cartellino dell’ospedale. FOTO Due anni di indagini hanno permesso di scoprire un sistema collaudato con cui medici, infermieri e tecnici del "Loreto Mare" si assentavano dal posto di lavoro facendosi timbrare il cartellino dai colleghi complici. Ecco le immagini dei carabinieri che li hanno incastrati Parole c […]
    • La notte degli Oscar in diretta su Sky 24 febbraio 2017
      La notte degli Oscar in diretta su Sky Gli Academy Awards saranno trasmessi a partire dalle 22.50 del 26 febbraio su Sky Cinema Oscar HD. A commentare il red carpet e la cerimonia saranno il critico cinematografico Gianni Canova e i giornalisti Francesco Castelnuovo e Denise Negri Parole chiave: oscar, sky cinema academy awards […]
    • Meningite: insegnante morta nel Napoletano, scuole chiuse 24 febbraio 2017
      Meningite: insegnante morta nel Napoletano, scuole chiuse La donna, 58 anni, insegnava a Merigliano ed è deceduta per un'infezione batterica da pneumococco. L'ospedale: "In questo caso non c'è pericolo contagio". Il sindaco: "Per tranquillizzare tutti disposta disinfezione degli istituti del territorio" Parole chiave: menin […]
  • “Caso Di Napoli”

  • PRECAUZIONI…

  • … E UNA MIA BANALE CONSIDERAZIONE

  • Se non sei iscritto su wordpress e vuoi essere aggiornato sui nuovi post, inserisci il Tuo indirizzo email, attendi il messaggio e conferma l'iscrizione.

    Segui assieme ad altri 1.737 follower

  • RSS Le news da Altalex.com

  • Banner

  • Iscriviti

  • Contatore visite

    • 70,753 visite oltre a 34.398 registrate sulla precedente piattaforma Splinder dal 21.03.2007 al 31 Gennaio 2012

Un corto “Come si deve” sull’estremo gesto di umanità al condannato a morte: il suo ultimo pasto

Posted by Roberto Di Napoli su 12 febbraio 2010

cop comeHo visto, in “anteprima assoluta”, “Come si deve”, il bel cortometraggio del mio amico regista, Davide Minnella, che sarà proiettato il prossimo 14 Febbraio al 60° Festival del Cinema di Berlino.

Un corto che, probabilmente, farà riflettere, visto il tema di attualità in un Paese dove, spesso, si discute della condizione dei detenuti nelle carceri (basti pensare al numero di suicidi, quest’anno, in Italia) e che dovrebbe far meditare pensando, soprattutto, a quei Paesi, ancora più incivili, dove vige la pena di morte.

Come si deve” è ambientato, infatti, nella cucina di un carcere di massima sicurezza di un’ipotizzata e “non auspicabile” Italia nella quale è stata ripristinata la pena di morte. E’ un corto sull’importanza e sull’umanità del gesto che, nella vita quotidiana, potrebbe sembrare il più banale: cucinare. Sì, perché l’anziana cuoca del carcere (Piera degli Esposti), addetta a preparare l’ultimo pasto per il condannato a morte, prima di lasciare il posto, si vuole assicurare che la giovane che la sostituirà (l’unica che ha “risposto all’annuncio” e si è presentata per il colloquio: come dire che, alcuni lavori umili o gesti di umanità sono trascurati o ritenuti non importanti) sia preparata a cucinare “come si deve” rispettando scrupolosamente ogni dettaglio e badando alla sostanza anche nello scegliere gli ingredienti. La cuoca, così, non si limita a fornire alla giovane le sue ricette, ma insieme ad insegnamenti di etica ed umanità, le fornisce una rubrica coi menu, ossia, con le ultime richieste dei condannati e si premura che non siano “deluse le aspettative”, gli ultimi desideri del condannato a morte: non interessa chi sia e cosa abbia fatto il reo, è “l’ultimo pasto della loro vita” ed “è un fatto etico”!

Un cortometraggio fatto molto bene, oltre che per l’interpretazione delle famose attrici Piera degli Esposti e Diane Fleri, anche per la musica, i suoni e la scenografia.

Davide Minnella è stato anche regista di altri corti con Sergio Rubini ed ha partecipato al set dell’Isola dei Famosi, La Talpa, Amori.

Recensioni del cortometraggio sono pubblicate sul sito del Corriere della Serae su La Gazzetta del Mezzogiorno del 20 Gennaio 2010 (sezione Puglia- Lecce). Roberto Di Napoli

Advertisements

Tu che ne pensi? Scrivi un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: