IL BLOG DI ROBERTO DI NAPOLI

………. per la difesa dei diritti civili

  • Avv. Roberto Di Napoli Esercita prevalentemente in difesa di vittime di abusi bancari e dei consumatori. Patrocinante in Cassazione e altre Giurisdizioni Superiori

  • RSS News SkyTG24

    • Casapound, nove condanne per gli scontri con la polizia del 2015 11 dicembre 2017
      Casapound, nove condanne per gli scontri con la polizia del 2015 Otto condanne a 3 anni 7 mesi, e una a 2 anni e 7 mesi per resistenza aggravata a pubblico ufficiale e lesioni. I militanti di estrema destra manifestarono contro l'arrivo di 19 richiedenti asilo a Casale San Nicola, periferia Nord della Capitale Parole chiave: casapound roma casale_san_ni […]
    • Morti in corsia a Saronno, altri casi sospetti al vaglio della Procura 11 dicembre 2017
      Morti in corsia a Saronno, altri casi sospetti al vaglio della Procura Il procuratore Gianluigi Fontana ha confermato che altri 18 decessi verranno riesaminati. I pazienti in questione sono stati trattati dall’ex vice primario Leonardo Cazzaniga, che è già sotto accusa Parole chiave: ospedale_saronno morti_in_corsia varese […]
    • Staccò orecchio con morso a tassista, rifiutato risarcimento in denaro 11 dicembre 2017
      Staccò orecchio con morso a tassista, rifiutato risarcimento in denaro I legali di Pier Federico Bossi, vittima dell'aggressione del 28 novembre , hanno respinto l'offerta di cinquemila euro. Il processo al giovane bodybuilder, attualmente ai domiciliari con l'accusa di lesioni aggravate da futili motivi, riprenderà il 5 febbraio Parole chiave […]
    • Blitz fascista, in tanti al presidio di solidarietà con Repubblica 11 dicembre 2017
      Blitz fascista, in tanti al presidio di solidarietà con Repubblica La manifestazione, voluta da Articolo 21 e Nobavaglio, è stata organizzata "per dire no a qualsiasi forma di fascismo e di razzismo" in seguito alla spedizione di alcuni militanti di Forza Nuova  contro il quotidiano Parole chiave: presidio repubblica l'espresso stop_fascismo n […]
    • In Italia un'auto su 8 è ad alimentazione alternativa al carburante 11 dicembre 2017
      In Italia un'auto su 8 è ad alimentazione alternativa al carburante Il dato emerge dall'ultimo focus di mercato redatto dall'Anfia per il periodo gennaio-novembre 2017. Sono state più di 21mila su oltre 150mila le vetture con motore a metano, ibrido o elettrico, vendute nel penultimo mese dell'anno Parole chiave: automobili mobilità auto_ […]
    • La prevenzione a tavola, i consigli di Marco Bianchi. VIDEO 11 dicembre 2017
      La prevenzione a tavola, i consigli di Marco Bianchi. VIDEO Attenzione a non eccedere con il consumo di carne, privilegiare ortaggi e legumi, sì al glutine per chi non ha intolleranze. Il divulgatore scientifico della Fondazione Veronesi, ospite di Sky TG24 su Facebook Live, racconta i segreti del mangiare sano e con gusto Parole chiave: marco_bianchi cibo p […]
  • “Caso Di Napoli”

  • PRECAUZIONI…

  • … E UNA MIA BANALE CONSIDERAZIONE

  • Se non sei iscritto su wordpress e vuoi essere aggiornato sui nuovi post, inserisci il Tuo indirizzo email, attendi il messaggio e conferma l'iscrizione.

    Segui assieme ad altri 1.740 follower

  • RSS Le news da Altalex.com

  • Banner

    Associazione in difesa consumatori- dal 2005 in difesa degli utenti bancari e non solo

  • Iscriviti

  • Contatore visite

    • 79,635 visite oltre a 34.398 registrate sulla precedente piattaforma Splinder dal 21.03.2007 al 31 Gennaio 2012
  • Traduci nella tua lingua

  • In libreria …………… per chi vuole sapere come difendersi dagli abusi bancari

  • L'usura nel contenzioso bancario, II edizione,

  • ………. per chi vuole conoscere i suoi diritti dal viaggio al soggiorno

  • Vedi gli altri argomenti

  • Cerca per parole

  • Articoli Recenti

  • Puoi seguirmi su Facebook

  • STUDIO LEGALE

  • Cerca i post per data

  • …… o su Twitter

  • Meta

Mio intervento nel corso dell’interessante puntata de “L’Italia in diretta” (La9) sull’usura bancaria

Posted by Roberto Di Napoli su 18 febbraio 2010

foto intervento la9

Il video integrale della puntata può essere visto sul sito de “La9” cliccando qui
Il mio intervento circa a 22 minuti dall’inizio.

Parlare di usura bancaria, fino a pochi anni fa, era rischiosissimo: si rischiava di apparire ridicoli. Ancora oggi c’è molta ignoranza sul tema e, a volte, nemmeno chi ne è vittima è consapevole della precisa causa della sua rovina. Esiste e si conosce l’usura ma ho la sensazione che ci siano “soggetti” che avvertono un certo fastidio nel sentire l’aggettivo “bancaria”. Come può accadere che una banca sia accusata di usura od estorsione? Quando l’interesse applicato dalla banca è usurario? Come fa una banca a richiedere interessi usurari? Perchè gli imprenditori che denunciano non ricevono immediata tutela?

Poche volte giornali o trasmissioni televisive si sono occupati di quello che ritengo il motivo principale della crisi economica italiana. Ancora più raramente se ne occupano i partiti politici (indebitati, “vincolati” da rapporti di anticipazione e cessione del credito di quanto a loro spettante a titolo di rimborso elettorale o, per quale altro motivo?) Eppure, dalla lettura di riviste o testi giuridici, emerge, almeno a partire dal 1999, il crescente numero di condanne nei confronti degli istituti di credito per restituzione del maltolto o per risarcimento dei danni derivanti dalle indebite segnalazioni alla Centrale dei Rischi della Banca d’Italia. Continuano a crescere, poi, anche da parte dei magistrati penali, le richieste di rinvio a giudizio e già ci sono state alcune condanne per “usura bancaria”.

E’ stata interessantissima la puntata de “L’Italia in diretta” andata in onda, lunedì 15 Febbraio, su La9, canale visibile anche su sky 876 o sul sito internet dell’emittente (cliccare qui per vedere il video integrale della puntata).


Eccellente la conduzione da parte del direttore Fabio Massimo Scelpi che, oltre che per il coraggio e la professionalità, ringrazio della considerazione avendomi invitato a partecipare con un collegamento telefonico (si può ascoltare il mio intervento spostando il cursore dopo circa 22 minuti).

Molto interessanti, oltre agli interventi telefonici e alle testimonianze di vari imprenditori e professionisti, tra cui il dott. Giovanni De Matteis che ha rappresentato casi di usura bancaria derivante da mutui, gli interventi degli ospiti presenti, ossia, del dott. Gaetano Baldi e della dottoressa Daniela Russo, rispettivamente, direttore responsabile e direttrice editoriale di

Libero Reporter(forse, l’unico mensile che, da tempo, si occupa costantemente del problema dell’usura bancaria), del dott. Gianni Frescura e dell’imprenditore- vittima ing. Battistello. Nel corso della puntata sono state ricordate le più frequenti cause di usura, tra cui l’anatocismo, ossia, l’applicazione di interessi su interessi, nonchè le difficoltà in cui si possono trovare, da un giorno all’altro, le imprese a causa delle indebite segnalazioni alla Centrale dei Rischi della Banca d’Italia. Molto interessanti anche gli interventi di vari cittadini o imprenditori che hanno lamentato anche la scarsa tutela da parte di alcuni magistrati o delle Istituzioni.

E’ possibile vedere l’intervento per intero e l’intera puntata dell’interessante trasmissione accedendo al sito internet di La9 (all’interno della trasmissione “Italia in diretta”) oppure, direttamente, cliccando qui.
Spero che anche altri canali o media nazionali, esercitando il diritto- dovere di informazione, con lo stesso coraggio manifestato da La9, da Libero Reporter o da altri giornalisti, continuino ad occuparsi del gravissimo problema. Roberto Di Napoli

Annunci

2 Risposte to “Mio intervento nel corso dell’interessante puntata de “L’Italia in diretta” (La9) sull’usura bancaria”

  1. SONO UNA DELLE TANTE VITTIME DELL’ANATOCISMO BANCARIO E DEL COMPORTAMENTO SPREGIUDICATO DEI VARI DIRETTORI DI FILIALE.
    LA MIA VICENDA HA INIZIO NEL 2003 CHIEDENDO ALLA BANCA,LA RESTITUZIONE
    DI INTERESSI NON DOVUTI,L’AVVOCATO IN CORSO DI CAUSA REVOCA IL MANDATO ,MA COMUNQUE RIESCO TRAMITE UN’ALTRO STUDIO LEGALE A RISOLVERE IL PROBLEMA.
    SI RISCONTRA CHE LA BANCA HA SUPERATO IL TASSO DI USURA,RISCONTRO
    EFFETTUATO TRAMITE PERITO NOMINATO DAL TRIBUNALE.
    DA QUI IN POI SONO CLIENTE SGRADITO PER TUTTI GLI ISTITUTI BANCARI
    MA RITENGO CHE IL CORRENTISTA HA L’OBBLIGO DI VERIFICARE IL PROPRIO CONTO,VISTO CHE I CONTRATTI BANCARI SONO PIENI DI CLAUSOLE ED I DIRETTORI DI FILIALE FANNO DI TUTTO PER TENERE IL CLIENTE IN UNO STATO
    DI SOTTOMISSIONE MINACCIANDO CON TONI A VOLTE SGARBATI LA CHIUSURA DEL CONTO.

    • Condivido in pieno. Ha fatto benissimo ad agire. L’anatocismo e l’usura sono due gocce in mezzo al mare di abusi. I direttori, però, cominciano a rispettare i clienti quando iniziano a capire che la responsabilità’ penale em personale. Le faccio il mio in bocca al lupo e auguri di tanta serenita’ e lunga vita anche imprenditoriale. Roberto Di Napoli

Tu che ne pensi? Scrivi un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: