IL BLOG DI ROBERTO DI NAPOLI

………. per la difesa dei diritti civili

  • Avv. Roberto Di Napoli Esercita prevalentemente in difesa di vittime di abusi bancari e dei consumatori. Patrocinante in Cassazione e altre Giurisdizioni Superiori

  • RSS News SkyTG24

    • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.
  • “Caso Di Napoli”

  • PRECAUZIONI…

  • … E UNA MIA BANALE CONSIDERAZIONE

  • Se non sei iscritto su wordpress e vuoi essere aggiornato sui nuovi post, inserisci il Tuo indirizzo email, attendi il messaggio e conferma l'iscrizione.

    Segui assieme ad altri 1.740 follower

  • RSS Le news da Altalex.com

  • Banner

    Associazione in difesa consumatori- dal 2005 in difesa degli utenti bancari e non solo

  • Iscriviti

  • Contatore visite

    • 76,396 visite oltre a 34.398 registrate sulla precedente piattaforma Splinder dal 21.03.2007 al 31 Gennaio 2012
  • Traduci nella tua lingua

  • In libreria …………… per chi vuole sapere come difendersi dagli abusi bancari

  • L'usura nel contenzioso bancario, II edizione,

  • ………. per chi vuole conoscere i suoi diritti dal viaggio al soggiorno

  • Vedi gli altri argomenti

  • Cerca per parole

  • Articoli Recenti

  • Puoi seguirmi su Facebook

  • STUDIO LEGALE

  • Cerca i post per data

  • …… o su Twitter

  • Meta

La valutazione di usurarietà a prescindere dal superamento del tasso soglia. Rinvio a giudizio per il direttore generale di una banca

Posted by Roberto Di Napoli su 30 giugno 2013

E’ stata riportata da vari quotidiani e siti (di cui riporto i link) la notizia  del rinvio a giudizio, per il reato di usura, disposto dal Tribunale di Frosinone a carico del Direttore Generale di una banca.

Il provvedimento è stato emesso all’esito dell’udienza preliminare del 7 Giugno scorso nella quale si doveva decidere in merito alla richiesta formulata in seguito ad ordinanza di imputazione coatta emessa dal GIP dopo la terza richiesta di archiviazione (per tre volte, dunque, la persona offesa, da me assistita, aveva impugnato la richiesta del P.M.).

Ritengo che il decreto di rinvio a giudizio (allo stesso modo dell’ordinanza di imputazione coatta) sia di particolare interesse sotto il profilo giuridico, dal momento che si sono registrati vari provvedimenti coi quali, al contrario, si è disposta l’archiviazione o il non luogo a procedere a causa della ritenuta mancanza dell’elemento soggettivo (dolo) o a causa dell’errore derivato dall’avere, la banca – secondo le sue frequenti difese- seguito le Istruzioni della Banca d’Italia che suggerivano di escludere le commissioni di massimo scoperto dal calcolo del TEG (Tasso effettivo globale) applicato e dal conseguente confronto col cosiddetto tasso soglia.

Nel caso di specie, successivamente alla prima richiesta di archiviazione, il GIP, accogliendo l’opposizione proposta dalla persona offesa, oltre a disporre la rinnovazione della consulenza tecnica contabile, aveva ordinato di ascoltare a sommarie informazioni vari soggetti indicati nell’atto di opposizione. Malgrado tali ulteriori indagini, tuttavia, veniva richiesta ulteriormente l’archiviazione che veniva negata dal GIP il quale, anzi, ordinava l’iscrizione sul registro degli indagati del Direttore Generale.

Richiesta, per la terza volta, l’archiviazione, veniva formulata l’imputazione coatta ritenendo, il GIP, sussistente l’usurarietà quantomeno ai sensi dell’art. 644, terzo comma, ossia per le concrete modalità del fatto specificatamente indicate nel provvedimento. 

Il Giudice dell’Udienza preliminare, dopo avere ammesso la costituzione di parte civile e dopo avere ascoltato la difesa sia di quest’ultima che dell’imputato, lo scorso 7 Giugno ha ritenuto che la precedente ordinanza non consentisse una diversa valutazione disponendo, così, il rinvio a giudizio.

Ritengo tali provvedimenti conformi, oltretutto, a quanto previsto dall’art. 644, terzo comma, cod. pen. che oltre a sancire “La legge stabilisce il limite oltre il quale gli interessi sono sempre usurari“, nella seconda parte dispone che “Sono altresì usurari gli interessi, anche se inferiori a tale limite, e gli altri vantaggi o compensi che, avuto riguardo alle concrete modalità del fatto e al tasso medio praticato per operazioni similari, risultano comunque sproporzionati rispetto alla prestazione di denaro o di altra utilità, ovvero all’opera di mediazione, quando chi li ha dati o promessi si trova in condizioni di difficoltà economica e finanziaria“.

Nel caso di specie, in ogni caso, finora, secondo le indagini, il tasso di interesse è risultato superato in vari trimestri.

Riporto i link di alcuni dei siti e quotidiani che hanno riportato la notizia nonchè un mio precedente post sullo stesso caso.

Dal sito di Libero Reporter http://www.liberoreporter.it/index.php/2013/06/banche/rinviato-a-giudizio-per-usura-il-direttore-generale-della-banca-popolare-del-frusinate.html;

Dal sito del quotidiano Il Messaggero 

http://www.ilmessaggero.it/FROSINONE/usura_processo_direttore_banca_frusinate/notizie/290763.shtml

Dal sito di Emidio Orsini http://www.orsiniemidio.it/default.asp?sec=69&ma1=news&newsid=1025

Su questo stesso blog, mio precedente post:

https://ilblogdirobertodinapoli.wordpress.com/2013/04/22/usura-bancaria-dopo-tre-richieste-di-archiviazione-il-gip-ordina-limputazione-coatta-per-un-direttore-generale-di-banca/

Annunci

7 Risposte to “La valutazione di usurarietà a prescindere dal superamento del tasso soglia. Rinvio a giudizio per il direttore generale di una banca”

  1. tt said

    Ottimo lavoro! E complimenti per la tenacia!
    E’ davvero incoraggiante leggere di successi di questo tipo. Dopo tutto non tutti i GIP vengono per nuocere 🙂
    Purtroppo molto spesso il GIP non fa che assecondare ogni desiderata del PM con conseguente “selezione” dei procedimenti.
    In disparte la questione sostanziale (di per sé stessa interessantissima e focale in una situazione di sfacelo generalizzata cagionata dagli abusi delle banche), il fatto stesso dell’imputazione coatta è a dir poco ECCEZIONALE.
    Ancora vive congratulazioni!

  2. IL GIP E’ “OSTAGGIO” DEL PM NEL RUOLO DI SOLO “FILTRO ED OSSERVATORE” CHE LE INNOVATIVE FUNZIONI DELLA LEGGE 479 CAROTTI GLI CONFERISCONO,..IL POTERE DEL PM SOVRASTA LE AZIONI DEL GIP,… E QUESTA E’ UN ANOMALIA,.. CHE LIMITA E LEDE I PIANI DELL’EMERSIONE DELLA VERITA ,… I FATTI DI CUI SOPRA SONO LIMITATI,..L’INTERO SISTEMA DELLA GIUSTIZIA E’ OSTAGGIO EL POTERE MAFIOSO DI BANCHE E FINANZIARIE,… !!!!

  3. […] coatta del direttore generale: provvedimento sfociato nel rinvio a giudizio per usura; clicca qui per leggere il post su questo caso di usura […]

  4. […] mese di Giugno, in sede di udienza preliminare, il GUP disponeva il rinvio a giudizio; cliccare qui per leggere un precedente post con maggiori dettagli e altri link sul medesimo […]

  5. gianluca said

    sto subendo lo stesso trattamento…per aprire un attività commerciale ho chiesto alla banca un fido di 25000 euro…quindi mi vedo applicare tassi del13,5% in alcuni casi arrivati fino al 16,5% se oltrepassavo i 25000 euro. le spese di max scoperto erano dicirca 50 euro al giorno morale della favola x un fi anziamento di 25000 euro ne ho sborsati circa 7000 tra interessi e spese varie. Aggiungo che il fido l ho chiesto in attesa mi venisse concesso un finanziamento agevolato dalla regione veneto appunto di 25000 euro di tutta questa pratica se ne doveva occupare la banca ma che nn e stata assolutamente competente in quanto le pratiche spedite x ben tre volte presentavo i medesimi errori delle volte precedenti questa storia e andata avanti un anno e tutti ora nn e finita. Mi viene quindi il dubbio che la banca abbia giocato sporco prolungando questa mia richiesta solo x spillare soldi di interessi istruttorie e scoperti di cassa. ripeto su 25000 euro ne ho sborsati ben 7000 tra interessi ecc.Questo mi sembra un furto!!!!.chi mi può aiutare x far chiarezza? grazie a tutti.

  6. […] https://ilblogdirobertodinapoli.wordpress.com/2013/06/30/la-valutazione-di-usurarieta-a-prescindere-d…; […]

  7. […] https://ilblogdirobertodinapoli.wordpress.com/2013/06/30/la-valutazione-di-usurarieta-a-prescindere-d…; […]

Tu che ne pensi? Scrivi un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: