IL BLOG DI ROBERTO DI NAPOLI

………. per la difesa dei diritti civili

  • Avv. Roberto Di Napoli Esercita prevalentemente in difesa di vittime di abusi bancari e dei consumatori. Patrocinante in Cassazione e altre Giurisdizioni Superiori

  • RSS News SkyTG24

    • Referendum, Renzi: "Sì rafforza Italia". Grillo: "Paese spaccato" 2 dicembre 2016
      Referendum, Renzi: "Sì rafforza Italia". Grillo: "Paese spaccato" Il presidente del Consiglio: “In 48 ore ci giochiamo il futuro dei prossimi 20 anni”. Delrio: “Se vince il No, credo che il premier si dimetterà”. Berlusconi: “Un No contro l’ex sindaco padrone dell'Italia". Salvini: “Voti inventati per il Sì all’estero” Parole ch […]
    • Referendum 4 dicembre: si o no 2 dicembre 2016
      Referendum 4 dicembre: si o no Dai costi al bicameralismo fino al rapporto tra Stato e Regioni, ecco alcuni degli argomenti sostenuti dai favorevoli e dai contrari al provvedimento.  Parole chiave: referendum costituzionale, referendum, referendum 2016, ragioni sì, ragioni no, referendum scheda […]
    • Referendum costituzionale, ecco tutti i risparmi della riforma 2 dicembre 2016
      Referendum costituzionale, ecco tutti i risparmi della riforma Tra le stime del Governo e i calcoli della Ragioneria dello Stato la proporzione è di circa 1 a 10. La quota maggiore deriverebbe dalle novità riguardanti il Senato Parole chiave: riforma costituzionale, costituzione, referendum, 4 dicembre, risparmi referendum scheda […]
    • Stop al diesel entro il 2025: l'annuncio di quattro metropoli 2 dicembre 2016
      Stop al diesel entro il 2025: l'annuncio di quattro metropoli L’impegno da parte di Parigi, Città del Messico, Madrid e Atene è stato preso durante il vertice C40 che riunisce tutte le metropoli impegnate nella battaglia per l’ambiente e la riduzione delle emissioni di gas serra Parole chiave: inquinamento atmosferico, diesel, abolizione diesel, futuro […]
    • Delitto Caccia, il gip dispone che il presunto killer resti in carcere 2 dicembre 2016
      Delitto Caccia, il gip dispone che il presunto killer resti in carcere Per un errore procedurale, Rocco Schirripa, il panettiere accusato di essere stato nel 1983 l’esecutore dell'omicidio del procuratore di Torino aveva ottenuto un’ordinanza di scarcerazione, poi bloccata. Secondo i pm “esiste un pericolo di fuga grazie ad appoggi in Spagna”  Parole ch […]
    • Referendum, fiducia al governo: le novità della riforma costituzionale 2 dicembre 2016
      Referendum, fiducia al governo: le novità della riforma costituzionale Il governo chiederebbe la fiducia per il suo insediamento solo alla Camera dei deputati. E' una delle conseguenze della fine del cosiddetto bicameralismo perfetto Parole chiave: referendum scheda, fiducia, Referendum Costituzionale, senato BICAMERALISMO […]
  • “Caso Di Napoli”

  • PRECAUZIONI…

  • … E UNA MIA BANALE CONSIDERAZIONE

  • Se non sei iscritto su wordpress e vuoi essere aggiornato sui nuovi post, inserisci il Tuo indirizzo email, attendi il messaggio e conferma l'iscrizione.

    Segui assieme ad altri 1.737 follower

  • RSS Le news da Altalex.com

  • Banner

  • Abbonati

  • Contatore visite

    • 68,017 visite oltre a 34.398 registrate sulla precedente piattaforma Splinder dal 21.03.2007 al 31 Gennaio 2012

…. e anche nel Nord-Est Comuni e associazioni impegnati nella divulgazione delle problematiche nei rapporti banche-utenti: convegno a Roveredo in Piano (Pordenone)

Posted by Roberto Di Napoli su 25 ottobre 2013

A distanza di pochi giorni dal seminario organizzato a Trapani e che ha visto la partecipazione di molti avvocati, commercialisti ed imprenditori, anche nel Nord-Est, nella parte opposta dello Stivale, si continua a sensibilizzare i cittadini e le Istituzioni sulle problematiche nei rapporti banche-utenti. 

526893_10201122565919227_1648443469_n

E’ triste constatare, infatti, che, malgrado la giurisprudenza continua a confermare l’illegittimità di molti addebiti nei rapporti bancari (ad esempio, per interessi, commissioni ed oneri non pattuiti validamente, anatocismo, interessi usurari, ecc.) e sono migliaia le sentenze con le quali si ordina alla banca di restituire il maltolto o si riduce il saldo vantato anche con decreti ingiuntivi o, ancora, le ordinanze di sospensione di provvedimenti o atti esecutivi, le banche, pur consapevoli, continuano a pretendere somme che, spesso, all’esito dei giudizi si rivelano non dovute.  E’ proprio questo uno dei motivi per cui si costringe l’imprenditore a difendersi o a “chiudere bottega”. Non sempre, però, il  cittadino-imprenditore sa che si può difendere: è comprensibile quindi, la rilevanza del fenomeno di cui difficilmente parlano i media tradizionali se non a volte in modo sintetico e superficiale (stupisce la coincidenza che vi sono importanti quotidiani nazionali nei cui consigli di amministrazione siedono banchieri); un vero e proprio dramma che non produce solo danni al patrimonio del singolo, alla sua impresa o ai suoi beni, alla sua salute, ma, a mio avviso, all’intera economia nazionale visto che la chiusura o, meglio, la distruzione di imprese significa anche arresto della produzione, dell’attività, licenziamento di dipendenti e danni all’intero Paese anche sotto il profilo della conseguente, minore crescita economica.

Non può che fare piacere, quindi, vedere organizzati convegni per la conoscenza del fenomeno degli abusi bancari e degli strumenti di difesa: ancora di più quando tali iniziative sono patrocinati da Comuni, come il convegno che si terrà oggi a Roveredo in Piano (Pordenone) e come, mesi fa, in Sicilia, ad Alessandria della Rocca (Agrigento)o da Ordini professionali come il recente seminario a Trapani. E’auspicabile che anche altre amministrazioni comunali, nel rispetto dei cittadini e delle imprese locali -che non esistono soltanto durante le campagne elettorali-, facciano altrettanto.

Riporto il link di alcuni articoli dedicati all’evento:

dal quotidiano Il Friuli http://www.ilfriuli.it/articolo/Economia/Come_uscire_dalla_morsa_del_debito/4/125866

da Il Quotidiano del Friuli Venezia Giulia http://www.ilquotidianofvg.it/pdf/Quotidiano_20131019.pdf

dal quotidiano on line Nord Est News http://www.nordestnews.com/2013/10/22/2-convegno-nazionale-usciamo-dalla-marso-del-debito/

Una Risposta to “…. e anche nel Nord-Est Comuni e associazioni impegnati nella divulgazione delle problematiche nei rapporti banche-utenti: convegno a Roveredo in Piano (Pordenone)”

  1. Alfredo BERRA said

    GRAZIE X GLI AGGIORNAMENTI … BUON FINE SETTIMANA!!!

Tu che ne pensi? Scrivi un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: