IL BLOG DI ROBERTO DI NAPOLI

………. per la difesa dei diritti civili

  • Avv. Roberto Di Napoli Esercita prevalentemente in difesa di vittime di abusi bancari e dei consumatori. Patrocinante in Cassazione e altre Giurisdizioni Superiori

  • RSS News SkyTG24

    • Referendum, Renzi: "Sì rafforza Italia". Grillo: "Paese spaccato" 2 dicembre 2016
      Referendum, Renzi: "Sì rafforza Italia". Grillo: "Paese spaccato" Il presidente del Consiglio: “In 48 ore ci giochiamo il futuro dei prossimi 20 anni”. Delrio: “Se vince il No, credo che il premier si dimetterà”. Berlusconi: “Un No contro l’ex sindaco padrone dell'Italia". Salvini: “Voti inventati per il Sì all’estero” Parole ch […]
    • Referendum 4 dicembre: si o no 2 dicembre 2016
      Referendum 4 dicembre: si o no Dai costi al bicameralismo fino al rapporto tra Stato e Regioni, ecco alcuni degli argomenti sostenuti dai favorevoli e dai contrari al provvedimento.  Parole chiave: referendum costituzionale, referendum, referendum 2016, ragioni sì, ragioni no, referendum scheda […]
    • Referendum costituzionale, ecco tutti i risparmi della riforma 2 dicembre 2016
      Referendum costituzionale, ecco tutti i risparmi della riforma Tra le stime del Governo e i calcoli della Ragioneria dello Stato la proporzione è di circa 1 a 10. La quota maggiore deriverebbe dalle novità riguardanti il Senato Parole chiave: riforma costituzionale, costituzione, referendum, 4 dicembre, risparmi referendum scheda […]
    • Stop al diesel entro il 2025: l'annuncio di quattro metropoli 2 dicembre 2016
      Stop al diesel entro il 2025: l'annuncio di quattro metropoli L’impegno da parte di Parigi, Città del Messico, Madrid e Atene è stato preso durante il vertice C40 che riunisce tutte le metropoli impegnate nella battaglia per l’ambiente e la riduzione delle emissioni di gas serra Parole chiave: inquinamento atmosferico, diesel, abolizione diesel, futuro […]
    • Delitto Caccia, il gip dispone che il presunto killer resti in carcere 2 dicembre 2016
      Delitto Caccia, il gip dispone che il presunto killer resti in carcere Per un errore procedurale, Rocco Schirripa, il panettiere accusato di essere stato nel 1983 l’esecutore dell'omicidio del procuratore di Torino aveva ottenuto un’ordinanza di scarcerazione, poi bloccata. Secondo i pm “esiste un pericolo di fuga grazie ad appoggi in Spagna”  Parole ch […]
    • Referendum, fiducia al governo: le novità della riforma costituzionale 2 dicembre 2016
      Referendum, fiducia al governo: le novità della riforma costituzionale Il governo chiederebbe la fiducia per il suo insediamento solo alla Camera dei deputati. E' una delle conseguenze della fine del cosiddetto bicameralismo perfetto Parole chiave: referendum scheda, fiducia, Referendum Costituzionale, senato BICAMERALISMO […]
  • “Caso Di Napoli”

  • PRECAUZIONI…

  • … E UNA MIA BANALE CONSIDERAZIONE

  • Se non sei iscritto su wordpress e vuoi essere aggiornato sui nuovi post, inserisci il Tuo indirizzo email, attendi il messaggio e conferma l'iscrizione.

    Segui assieme ad altri 1.737 follower

  • RSS Le news da Altalex.com

  • Banner

  • Abbonati

  • Contatore visite

    • 68,017 visite oltre a 34.398 registrate sulla precedente piattaforma Splinder dal 21.03.2007 al 31 Gennaio 2012

Nelle librerie la V edizione di “Anatocismo bancario e vizi nei contratti”

Posted by Roberto Di Napoli su 26 luglio 2015

copertina Anatocismo bancario e vizi nei contratti V edizione

E’ appena uscita la V edizione del mio “Anatocismo bancario e vizi nei contratti“, edito dalla storica e prestigiosa Maggioli Editore che già 10 anni fa, nel maggio 2005, quando fu pubblicata la I edizione aveva compreso (dopo avere accettato, mesi prima, la mia proposta e dando fiducia ad un “giovane sconosciuto”) l’importanza del fenomeno degli abusi bancari e il dramma da cui erano e sono colpiti, soprattutto, tanti imprenditori. Arricchito con le principali sentenze intervenute negli ultimi due anni dalla precedente edizione, di nuovi paragrafi sul nuovo divieto di anatocismo, sulla “vicinanza alla fonte di prova” (e su qualche interrogativo che può destare una recente pronuncia della Cassazione) e su “possibili nuovi territori” da esplorare, quali i danni alla salute da abusi bancari (in particolare il danno psichico, paragrafo scritto con l’ausilio dell’amica psicologa e studiosa dott.ssa Luana Lentini), quest’anno il volume compie 10 anni dopo essere stato venduto in circa 10 mila copie. Scrivere un manuale o un testo giuridico non è solo un’opera di divulgazione di pronunce giurisprudenziali o di leggi la cui lettura può apparire “arida” e “noiosa”: è anche ricerca, studio, organizzazione di ciò che si ritiene possa interessare il lettore, creazione del volume cercando di contemperare l’esigenza di semplicità espositiva degli argomenti -che potrebbero sembrare complessi per chi si affaccia, per la prima volta, alla materia- con l’involontario, a volte necessario, “tecnicismo” e cercando di “far parlare” il libro con la massima semplicità possibile; è, quindi, divulgazione del proprio pensiero o anche dell’interpretazione di una determinata legge o sentenza; è, come ogni libro o come ogni scritto, anche una “proiezione” dell’autore. Non nascondo, pertanto, una piccola soddisfazione nel vedere che, in questi 10 anni, il volume è stato acquistato da circa 10 mila imprenditori, colleghi avvocati, consulenti contabili e che (come mi hanno scritto, più volte, vittime di abusi bancari) è servito per essere aggiornati sulle principali pronunce e strumenti di difesa, oltre che essere acquisito nelle principali biblioteche tra cui anche quella della Corte Costituzionale o di vari dipartimenti universitari. Sentire il lettore contento dell’acquisto credo renda felice ogni autore per il solo fatto di “sentire” la fiducia e quell’affetto di chi ha apprezzato ciò che si è scritto, di chi immagina gli sforzi, le rinunce, il tempo impiegato, di chi ti vuole ringraziare e ti sorride per l’aiuto inconsapevolmente datogli. E’ per questo, però, probabilmente, che si sente anche la non poca responsabilità in quanto si manifesta, si esterna e divulga il proprio pensiero, il proprio “punto di vista” che si materializza su carta, con una vita propria, anche distinta da quella dell’autore. Spero, quindi, che anche questa V edizione possa continuare ad essere apprezzata.

Dall’anno scorso (Luglio 2014) il manuale ha anche un’appendice, una “parte speciale” che costituisce un volume autonomo dedicato esclusivamente a “L’usura nel contenzioso bancario“, edito sempre da Maggioli Editore.

Entrambi i volumi, oltre che nelle librerie giuridiche, possono essere acquistati online anche dal sito della casa editrice.

Cliccare qui per leggere l’indice del volume “Anatocismo bancario e vizi nei contratti”.

copertina Anatocismo bancario e vizi nei contratti V ediz.copertina usura nel contenzioso bancario

Una Risposta to “Nelle librerie la V edizione di “Anatocismo bancario e vizi nei contratti””

  1. […] Nelle librerie la V edizione di “Anatocismo bancario e vizi nei contratti” […]

Tu che ne pensi? Scrivi un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: