IL BLOG DI ROBERTO DI NAPOLI

………. per la difesa dei diritti civili

  • Avv. Roberto Di Napoli Esercita prevalentemente in difesa di vittime di abusi bancari e dei consumatori. Patrocinante in Cassazione e altre Giurisdizioni Superiori

  • RSS News SkyTG24

    • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.
  • “Caso Di Napoli”

  • PRECAUZIONI…

  • … E UNA MIA BANALE CONSIDERAZIONE

  • Se non sei iscritto su wordpress e vuoi essere aggiornato sui nuovi post, inserisci il Tuo indirizzo email, attendi il messaggio e conferma l'iscrizione.

    Segui assieme ad altri 1.740 follower

  • RSS Le news da Altalex.com

  • Banner

    Associazione in difesa consumatori- dal 2005 in difesa degli utenti bancari e non solo

  • Iscriviti

  • Contatore visite

    • 76,396 visite oltre a 34.398 registrate sulla precedente piattaforma Splinder dal 21.03.2007 al 31 Gennaio 2012
  • Traduci nella tua lingua

  • In libreria …………… per chi vuole sapere come difendersi dagli abusi bancari

  • L'usura nel contenzioso bancario, II edizione,

  • ………. per chi vuole conoscere i suoi diritti dal viaggio al soggiorno

  • Vedi gli altri argomenti

  • Cerca per parole

  • Articoli Recenti

  • Puoi seguirmi su Facebook

  • STUDIO LEGALE

  • Cerca i post per data

  • …… o su Twitter

  • Meta

Mio intervento nel corso della puntata dedicata da Ius Law Web Radio sul contenzioso bancario

Posted by Roberto Di Napoli su 5 giugno 2016

La riproduzione anche parziale del contenuto del blog è riservata. E’ consentita la riproduzione solo citando la fonte o il link del blog o del singolo post

Pubblico di seguito il link della puntata della rubrica “Svegliatiavvocatura“, andata in onda lo scorso mercoledì 1 giugno e ancora ascoltabile, che IusLaw Web Radio ha dedicato alle controversie tra banche e utenti e nel corso della quale è stata inserito anche un mio intervento.

Parlando della crescente sensibilità e professionalità di magistrati, avvocati e consulenti che si trovano a valutare e decidere casi in cui si denunciano abusi bancari, ho ricordato come, purtroppo, si avverta ancora la sensazione che l’usura o l’estorsione bancaria sia ritenuta meno dannosa di quella criminale. Ho, quindi, manifestato ancora una volta la mia opinione, ossia, che tali fatti, laddove commessi nell’esercizio di attività bancaria, siano stati, innanzitutto, previsti dal legislatore come circostanza aggravante. Ho ricordato, inoltre, che se, purtroppo, si legge, spesso, su articoli di cronaca, che l’usuraio “criminale”, solitamente, laddove la vittima non adempia al ricatto, commette danni materiali a cose o persone (e che meritano, ovviamente, il massimo della pena), i danni commessi dall’agente che esercita attività bancaria non sono meno gravi: la vittima che non paga interessi usurari o, comunque, il saldo determinato da addebiti illegittimi subisce esecuzioni (che, poi, magari, all’esito di lunghi giudizi, si rivelano illegittime) con conseguente perdita di beni mobili o immobili; è costretto a licenziare dipendenti o a chiudere l’azienda; viene segnalata ingiustamente nelle centrali rischi con conseguente impossibilità di ottenere credito dagli intermediari legali e, dunque, a rinunciare definitivamente alla propria impresa rischiando di trovandosi privo anche dei mezzi di sussistenza. Non si possono escludere, inoltre, gravi danni alla della salute e alla vita dal momento che tali abusi possono anche provocare pregiudizi non patrimoniali di carattere biologico.

La puntata del 1° giugno 2016 può essere ascoltata, oltre che cliccando sotto al presente post, dal sito della Web Radio cliccando qui, oppure, scaricando l’app da android o da apple store. La mia intervista è a partire dal sesto minuto circa ed è divisa in due parti.

http://www.spreaker.com/embed/player/mini?episode_id=8659409>

Annunci

Tu che ne pensi? Scrivi un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: