IL BLOG DI ROBERTO DI NAPOLI

………. per la difesa dei diritti civili

  • Avv. Roberto Di Napoli Esercita prevalentemente in difesa di vittime di abusi bancari e dei consumatori. Patrocinante in Cassazione e altre Giurisdizioni Superiori

  • Dal sito Foroeuropeo: video seminario del 14 maggio 2019

  • RSS Da Il Sole 24 Ore

  • RSS Le news da Altalex.com

  • “Caso Di Napoli”

  • PRECAUZIONI…

  • … E UNA MIA BANALE CONSIDERAZIONE

  • Se non sei iscritto su wordpress e vuoi essere aggiornato sui nuovi post, inserisci il Tuo indirizzo email, attendi il messaggio e conferma l'iscrizione.

    Segui assieme ad altri 1.765 follower

  • Banner

  • Contatore visite

    • 97.984 visite oltre a 34.398 registrate sulla precedente piattaforma Splinder dal 21.03.2007 al 31 Gennaio 2012
  • Iscriviti

  • Seguimi sui social

  • Traduci nella tua lingua

  • Cerca per parole

  • Cerca i post per data

  • Vedi gli altri argomenti

  • In libreria …………… per chi vuole sapere come difendersi dagli abusi bancari

  • ………. per chi vuole conoscere i suoi diritti dal viaggio al soggiorno

  • STUDIO LEGALE

  • Articoli Recenti

  • Puoi seguirmi su Facebook

  • …… o su Twitter

  • Meta

Dal sito Latinaquotidiano.it “Usura bancaria: condannati due funzionari di Banca Sella, assolto il presidente”

Posted by Roberto Di Napoli su 7 marzo 2019

Pur non conoscendosi ancora la motivazione, quella appena emessa dai giudici penali del Tribunale di Latina è una sentenza che, sicuramente, rafforza la fiducia che gli utenti bancari devono continuare ad avere nella Giustizia e, in particolar modo, nell’applicabilità della fattispecie del reato di usura anche ai funzionari di banca: applicabilità che dovrebbe essere indubbia visto che l’art. 644 cod. pen. prevede, anzi, il fatto che il reato sia compiuto nell’esercizio dell’attività bancaria, una circostanza aggravante e non, di certo, una causa giustificativa del reato.

E’ noto che, negli ultimi anni, la giurisprudenza penale si è dimostrata spesso “indulgente” verso responsabili di banche assolvendoli, spesso, dal reato per mancanza dell’elemento soggettivo; in alcuni casi, anche laddove risultava comprovato il superamento del tasso soglia o la sproporzione rispetto all’entità del capitale erogato in quanto, malgrado il chiaro disposto dell’art. 644 cod. pen., avrebbero fatto “affidamento” su circolari o istruzioni della banca d’Italia secondo cui alcune voci di costo non sarebbero dovute essere incluse ai fini della verifica di usurarietà.

La sentenza emessa dal Tribunale di Latina, sezione penale, conferma la presenza di Giudici imparziali e che, evidentemente, hanno dimostrato di essere, in conformità a quanto imposto dall’art. 101 della Costituzione, “soggetti soltanto alla Legge” e non ad altri provvedimenti che non sono compresi tra le fonti del diritto.

Riporto, di seguito, il link all’articolo pubblicato sul sito di Latinaquotidiano.it

Usura bancaria: condannati due funzionari di Banca Sella, assolto il presidente

Tu che ne pensi? Scrivi un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: